Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DMSC Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica

I preparati di Girolamo Segato

    Museo Anatomico Fiorentino
I reperti di Girolamo Segato


Arto superiore destro con terzo distale dell’omero, avambraccio e mano


P.390 gr. lunghezza 50 cm. altezza 12 cm.


Dal lato volare evidenti i muscoli flessori con tendini e loro guaine specialmente il flessore profondo e superficiale delle dita, flessore lungo del pollice e il pronatore quadrato e il tendine del muscolo ulnare esterno e il flessore radiale del carpo; arteria radiale ed ulnare di colore rosa corallo, si nota anche l’arcata palmare superficiale.

Nervi mediano ed ulnare e radiale superficiale, legamento palmare del carpo in evidenza; cute mummificata sulle estremità distali delle dita.

I muscoli sono tarlati e di colore tabacco, ma i tendini con le loro inserzioni sono di colore giallognolo e ben conservati.

Interruzione dell’arteria radiale di 1 cm. Si nota la biforcazione dell’arteria omerale e l’arteria radiale ed ulnare al gomito. Interruzione su una arteria interossea tra il 5° e 4° raggio. Il polso, in visione laterale mostra l’arteria radiale nel suo decorso tre i tendini dell’estensore lungo e breve del pollice.

Lato dorsale: muscoli estensori superficiali dell’avambraccio di colore marrone scuro e con segni di tarlo.

Tendini degli estensori ben conservati specialmente l’estensore comune delle dita, l’estensore lungo e l’estensore breve e l’abduttore lungo del pollice e l’ulnare esterno, è evidente anche il retinacolo degli estensori.

Sul metacarpo e sulle falangi evidenti gli strati sottocutanei e cutanei, con solchi e pieghe cutanee ben evidenti. Prevalgono i colori scuri nella parte mesiale del preparato per stato di conservazione mediocre.


 
ultimo aggiornamento: 23-Mag-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina