Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DMSC Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica

Contributi alla ricerca

Il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica (DMSC) nasce come una aggregazione professionale di docenti e ricercatori afferenti a diversi settori scientifico disciplinari il cui comune obiettivo è promuovere le attività di ricerca nei rispettivi settori di competenza, integrando le diverse discipline a favore del progresso complessivo delle conoscenze e la traduzione delle stesse nelle migliori pratiche preventive, diagnostiche, assistenziali, terapeutiche e riabilitative.

La presenza al suo interno di settori scientifico disciplinari afferenti alle scienze economiche consente inoltre di sviluppare gli obiettivi di ricerca in un’ottica di sostenibilità, onde rendere i risultati di ricerca trasferibili al massimo numero di portatori di interesse.

Trattandosi di un Dipartimento al quale afferiscono numerosi centri che svolgono anche attività di assistenza sanitaria, quest’ultima rappresenta l’altra componente che è imprescindibile e non separabile dalle attività di Didattica e Ricerca. Il fatto di operare all’interno di uno dei più grossi centri ospedalieri d’Italia offre la possibilità di attingere a casistiche cliniche di rilievo all’interno di centri di eccellenza riconosciuti a livello nazionale ed internazionale. Questo permette che la ricerca clinica e sperimentale possa essere compiuta ai livelli più alti nel perseguimento dell'innovazione scientifica e tecnologica e consente di fornire una formazione culturale e professionale di livello avanzato per gli studenti dell'Ateneo fiorentino.

Le attività di ricerca spaziano da indagini biofisiche e precliniche di base alla ricerca biomedica traslazionale e a quella clinica relativa alla medicina generale e specialistica e ad alcune chirurgie specialistiche particolarmente legate all’oncologia/urologia e alle malattie cardio-vascolari. Le attività di ricerca riguardano inoltre aspetti epidemiologici, di salute globale, di management sanitario e sportivo e di pedagogia e sociologia sanitaria.

Le attività di ricerca sperimentale e clinica del Dipartimento vengono svolte nei numerosi laboratori dotati di tecnologie classiche e innovative dislocati su tutta la superficie di pertinenza del Dipartimento. In tali laboratori, al di là delle tecnologie, sono identificabili competenze e conoscenze di eccellenza che pongono il Dipartimento tra le realtà più avanzate a livello nazionale e internazionale nei diversi campi di ricerca. L’elenco dei laboratori, completo ma non esaustivo, data la continua evoluzione dei differenti settori, è il seguente   

-      Antimicrobial Stewardship

-        Genetica molecolare e biologia cellulare per le malattie aterotrombotiche, emorragiche e   cardiovascolari

-        Studio del cuore e vasi

-        Studio dei disordini tessuto connettivo

-        Studio dei sistemi neuro-ormonali

-        Angiologia clinica e sperimentale

-        Diagnostica vascolare

-        Biologia molecolare e cellulare dell’invecchiamento

-        Epidemiologia geriatrica

-        Studio delle malattie ematologiche

-        Studio delle neoplasie mieloproliferative

-        Microbiologia clinica

-        Agenti antimicrobici

-        Genomica microbica

-        Virologia

-        Igiene

-        Immunologia

-        Studio cellule staminali

-        Studio dell’autoimmunità

-        Malattie infettive

-        Biologia molecolare e cellulare oncologica

-        Nanomedicina

-        Medicina del lavoro

-        Fisiologia

-        Anatomia patologica

-        Istologia

-        Studio malattie urologiche

-        Scienze della nutrizione

-        Malattie respiratorie

-        Pedagogia generale e sociale

-        Economia aziendale sanitaria

-        Riabilitazione cardiovascolare

-        Medicina dello sport

-        Scienze motorie

-        Biologia molecolare e cellulare delle malattie dell’apparato digerente

-        Storia della medicina

-        Medicina fisica e riabilitativa

-        Fisiopatologia del danno e della riparazione del fegato

-        Biologia molecolare e cellulare delle malattie reumatiche

-        Elettrofisiologia

-        Studio dell’ipertensione

-        Medicina d’urgenza

-        Bioinformatica e Systems Medicine

-       Studio delle malattie infiammatorie articolari

-       Studio delle malattie degenerative articolari

-       Studio dell'ipertensione polmonare

-       Studio delle malattie interstiziali polmonari

-       Studio dell'osteoporosi

-     Infezioni batteriche acute della cute e delle strutture cutanee (ABSSSI)

-     Valutazione della qualità della vita in pazienti con disordini linfoproliferativi HCV-correlati prima e dopo terapia IFN-free: patients reported outcomes e analisi di citochine con azione diretta sul sistema nervoso centrale.


- Identicazione di biomarcatori periferici di evoluzione tumorale (linfoma e/o epatocarcinoma) dell'infezione da virus epatitici.

- Ottimizzazione di percorsi di Antimicrobial Stewardship

In attesa di linee guida generali dell’Ateneo, si propone la seguente modulistica (Modello Richiesta Erogazioni Liberali: Bozza Contratto Donazione LiberaleLettera Donazione Liberale DMSC ) per coloro che fossero intenzionati a contribuire alla nostra ricerca. A fronte di tale comunicazione il Dipartimento invierà una dichiarazione di accettazione ed estratto della delibera di approvazione in Consiglio di Dipartimento, nonché – a seguito dell’erogazione del contributo - un riscontro sulle effettive modalità di utilizzo dello stesso, in relazione alle scelte di esclusiva competenza del responsabile scientifico”

 
ultimo aggiornamento: 21-Apr-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina